• Testat14
  • Testat06
  • testata01
  • Testat09
  • Testat11
  • Testat10
  • testata03
  • Testat10
  • Testat12
  • testata02
  • Testat08
  • Testat07
  • Testat5
  • Testat13

PROGETTO “ACQUA, FONTE DI VITA”

Progetto “Acqua, fonte di vita”
 
Nelle mattinate del 2 e del 9 aprile si sono tenuti gli incontri con il Dott. Cosimo Moccia, dirigente dipartimento prevenzione dell’Asl, relativi al Progetto “Acqua, fonte di vita”, promosso dall’ASL nel “Piano Strategico per la Promozione della Salute nella Scuola” per l’anno scolastico 2015-16.
Al Progetto hanno preso parte gli alunni delle classi 5^ della Scuola Primaria dell’Istituto.
L’intervento del Dottor Moccia a scuola è stato senza dubbio il coronamento, il tirare le somme di un lungo percorso formativo multidisciplinare degli alunni delle classi coinvolte, che in questo anno scolastico sono stati guidati a prendere coscienza prima dell’importanza dell’acqua come elemento fondamentale alla vita, quindi sul suo utilizzo e successivamente sul suo corretto smaltimento.
Durante gli incontri con l’esperto dell’ASL l’attenzione si è soffermata sul concetto che l’acqua è un bene di tutti e tutti hanno il diritto di usufruirne, nella convinzione che un suo abuso implica un danno alla collettività, perché l’acqua è un bene esauribile. 
Inoltre, fondamentale resta il problema del recupero delle acque reflue attraverso adeguati sistemi di depurazione.
Gli alunni hanno preso parte agli incontri con interesse e partecipazione, consolidando le conoscenze già acquisite e, soprattutto, pervenendo ad una maggiore consapevolezza dell’uso responsabile della principale risorsa della nostra vita.
Allegati:
Scarica questo file (galleria fotografica- Progetto ACQUA FONTE DI VITA.pdf)galleria fotografica- Progetto ACQUA FONTE DI VITA.pdf[ ]1624 kB564 Downloads

Contatti

Home
Via del Macello
74024 Manduria
Phone
tel e fax segreteria 099.9711794
Email      PEC:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
           PEO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.